Luigi Alini

alini2

Luigi Alini (Napoli 1968) Architetto, Dottore di Ricerca in Tecnologia dell’Architettura, Ricercatore in Tecnologia dell’Architettura (ICAR/12), Facoltà di Architettura di Catania, sede di Siracusa, dove tiene i corsi di Laboratorio di Progetto e Progettazione Esecutiva.
Membro del collegio dei docenti del Dottorato di Ricerca in Materiali e Innovazione Tecnologica per l’ingegneria e l’architettura, sede amministrativa Università degli Studi di Catania, Facoltà di Architettura di Siracusa, coordinatore prof. Carlo Truppi.
È stato professore a contratto presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi “Federico II” di Napoli.
Ha svolto attività di ricerca in Italia ed in Giappone sui temi dell’innovazione tecnologica, con particolare riferimento ai materiali, ai processi di industrializzazione edilizia e alla gestione integrata del progetto. Ha curato la prima mostra monografica allestita in Italia sull’opera del maestro giapponese Kengo Kuma, col quale ha in corso ricerche sull’uso innovativo di materiali della tradizione.

Oltre a saggi e articoli in diverse riviste nazionali ed internazionali ha pubblicato :
- “La fabbrica Benetton a Castrette”e “Un caso ‘altrove’. Il velivolo A321”, in Carlo Truppi, La città del progetto. Trasferimento tecnologico e convergenze pluridisciplinari (Liguori, Napoli, 1999)
- Le strategie esecutive. L’integrazione delle competenze nel progetto di architettura, (Liguori, Napoli, 2000)
- Kengo Kuma. Progetti e opere 1994-2004 (Electa, Milano, 2005, II Ed.) - Kengo Kuma. Project and work 1994-2004 (Electaarchitecture-Phaidon, London, 2006) - Kengo Kuma. Da stone museum a stone pavilion (Libria, Melfi, 2008) - “Materia, Forma, Sogno” in Alfonso Acocella e Davide Turrini (a cura di), Travertini di Siena, (Alinea, Firenze, 2009, in corso di stampa)

lalini@unict.it

commenti ( 1 )

stampa

torna su