Nicoletta Gemignani

gemignani

Nicoletta Gemignani (Firenze 1979) ha studiato alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Firenze, laureandosi in Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea. Dopo la tesi, il primo studio accademico sullo scrittore e traduttore contemporaneo Pino Cacucci, è seguito un periodo di specializzazione all’estero, con una borsa di studio presso la facoltà di Letteratura Contemporanea della UNAM (Universidad Nacional Autónoma de México). Nel 2006, al ritorno in Italia, la tesi è diventata una monografia, edita da Cadmo.
Attualmente lavora come redattrice di libri d’arte, architettura, varia e saggistica, e traduttrice dallo spagnolo. Dal 2007 a oggi collabora con Mondadori-Electa, dove si è prima formata nel campo della comunicazione (ufficio stampa) e del web – apportando contributi critici al sito della casa editrice – passando poi per passione, interesse e congenialità professionale, alla redazione. Ha acquisito conoscenza ed esperienza nel settore dei cataloghi di mostre e musei: specializzandosi in arte e architettura contemporanea ha curato redazionalmente, tra gli altri, i cataloghi delle mostre “Zaha Hadid” (Electa, Padova 2009) e dello scultore costaricano Jiménez Deredia “Deredia a Roma” (Electa, Roma 2009).
Dopo aver collaborato con Alinea per la redazione del catalogo della mostra “Rosso Italiano. Pavimentazioni in cotto dall’antico al contemporaneo” (Marsciano 2006), a cura di Alfonso Acocella, è entrata nel network di www.architetturadipietra.it scrivendo, a quattro mani con Alfonso Acocella, Racconti di pietra.

nicoletta.gemignani@yahoo.it

commenti ( 0 )

stampa

torna su