dicembre 2022
L M M G V S D
« Dic    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Ultimi articoli

Ultimi commenti

Rubriche

Pubblico dei lettori

 

rss

 

 

27 Novembre 2009

Appunti di viaggio

Disappunti di Viaggio

disappunti_1
Striscione all’ingresso della città di Sagunto, Spagna.

Tristemente le grandi opere si trascinano le meschine vicende politiche che le hanno accompagnate, i nuovi barbari che prendono possesso del territorio, quand’anche democraticamente eletti, hanno l’estrema necessità di demolire i simulacri della precedente reggenza.

A seguito di una sentenza definitiva del Tribunale Supremo Spagnolo il Teatro Romano di Sagunto, restaurato su progetto di Giorgio Grassi e Manuel Portaceli, dovrà essere demolito entro 18 mesi.
Questi sacerdoti neo-pagani chiedono dunque il sacrificio sull’altare di quest’opera della comunità Valenciana; solo immolando la bellezza placheranno l’ira degli déi.

Dovendo forzatamente subire una perdita io proporrei un piccolo sondaggio inutile agli affezionati del Blog, vorrei sottoporre tre architetture contemporanee di Valencia per poi decidere quale delle tre avviare al sacrificio.

N. 1
disappunti_2
Teatro Romano di Sagunto, Giorgio Grassi e Manuel Portaceli, Sagunto 1993.

N. 2
disappunti_3
Palau de les Arts, Santiago Calatrava, Valencia 2005

N. 3
disappunti_4
Veles e Vents, David Chipperfield e B720 Arquitectos, Valencia 2006

Attendo fiducioso l’adesione al sondaggio.

Damiano Steccanella

Per informazioni sulle vicende del Teatro di Sagunto:
Ordine Architetti Milano
Appunti di vista
Fabio Pravettoni

commenti ( 11 )

stampa

torna su