giugno 2024
L M M G V S D
« Dic    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Ultimi articoli

Ultimi commenti

Rubriche

Pubblico dei lettori

 

rss

 

 

29 Luglio 2011

Osservatorio Litico

Andrès Remy Arquitectos, Carrara House
Pilar, Buenos Aires, Argentina 2010


Prospetto frontale dal giardino

Un nome che è una dichiarazione di intenti. Del resto, non avrebbe potuto chiamarsi diversamente quest’opera dell’architetto argentino Andrés Remy, in cui emerge inequivocabilmente l’assoluto protagonismo della pietra – con il suo fortissimo potere evocativo – e in particolare del marmo bianco di Carrara, principale materiale di finitura degli interni.

L’architettura, dalla pura e rigorosa stereometria, si situa in un lotto irregolare, in posizione marginale per “aprirsi” più agevolmente verso una più ampia e piacevole prospettiva del giardino.

L’edificio è interamente permeato dalla natura che penetra senza soluzione di continuità attraverso gli ampi squarci vetrati delle pareti. Specchi d’acqua esterni circondano la casa, come se la costruzione emergesse dall’acqua, e si spingono all’interno materializzandosi in una scultorea cascata che domina l’ambiente del soggiorno, in una suggestiva esperienza sensoriale.


Particolare del doppio volume

Il percorso che conduce all’ingresso è segnalato da un vigoroso muro di pietra rustica che, addentrandosi anche all’interno, sancisce un forte contrasto con il limpido nitore dei rivestimenti parietali e pavimentali in marmo lucido.

Un’aura impalpabile e “immacolata”, quasi “metafisica”, domina tutto l’ambiente, attraverso i giochi di luci e i riflessi sugli specchi d’acqua, sulle superfici bianche intonacate e sulle lastre in marmo. Gli unici apporti cromatici sono definiti da elementi d’arredo che punteggiano occasionalmente lo spazio, quasi a ricordare che si tratta davvero di un luogo vissuto, che non appartiene all’Iperuranio delle idee.

La casa è una raffinata esibizione di lusso e ricercatezza, tuttavia declinati – deo grazia – con la compostezza di un disegno sobrio ed elegante, che demanda la caratterizzazione dell’architettura alle intrinseche qualità dei materiali piuttosto che all’ irrefrenabile impulso di magniloquenza spesso tipico di realizzazioni high budget.

Chiara Testoni


Il soggiorno e la cascata d’acqua

[photogallery]remy_album[/photogallery]

Scheda tecnica:
Progetto: Andrés Remy Arquitectos
Localizzazione: Pilar, Buenos Aires, Argentina
Direzione Lavori: Andrés Remy, Hernán Pardillos
Gruppo di progettazione: Andrés Remy, Hernán Pardillos, Lilian Kandus, Diego Siddi, Gisela Colombo
Architettura del Paesaggio: Leandro La Bella, María Celeste Iglesias
Progetto illuminotecnico: Mauricio Meta
Strutture: Carlos Dolhare
Superficie: 660 mq
Completamento: 2010
Fotografie: Alejandro Peral

Recapiti
www.andresremy.com
info@andresremy.com
+54 11 4704 0411

commenti ( 0 )

stampa

torna su